logo area parchilogo area parchilogo area parchi

Trezzo sull'Adda: un gioiello dietro l'angolo

(14 Giugno 2019) - Cosa fare Tra natura, archeologia industriale ed eventi per tutte le età

Storia, natura ma anche arte, cultura e tanto avvenimenti: l'estate a Trezzo sull'Adda è tutta da vivere. Con un posizionamento unico, dove il fiume con la sua doppia ansa forma una «S» che delimita una penisola su tre lati, lasciandone attaccato alla terra solo uno, Trezzo è al centro di un progetto di rilancio turistico che ha visto la cittadina al confine tra Bergamo e Milano ospitare nell'ultimo anno oltre 30.000 turisti che anno partecipato a eventi e a visite guidate. Il merito va anche alla Pro Loco che con oltre 20 guide lavora in sinergia con l'Amministrazione comunale da oltre 30 anni per una promozione turistica in continuo aggiornamento. Qualche esempio? La giornata dei giochi medioevali in programma il 16 giugno nel cortile del castello visconteo: famiglie e bambini potranno giocare gratuitamente con personaggi e giochi del quattordicesimo secolo. Il giugno culturale Trezzese proseguirà poi con iniziative promosse dall'Amministrazione in tema musicale e per onorare Leonardo (info su www.prolocotrezzo.com).

Ma a Trezzo oggi cosa possiamo vedere? Il fiume Adda rende il paesaggio unico, immerso nella macchia verde del parco Adda Nord. È possibile esplorare questo luogo incantato, con una camminata o una biciclettata sulla ciclovia che collega per Lecco e Milano percorrendo le vie d'acqua di Adda e Naviglio Martesana. Da marzo a ottobre il fiume è anche navigabile con un traghetto che regala ai turisti una mini crociera da non dimenticare.

La Centrale Taccani

Altro «gioiello» locale è la Centrale Alessandro Taccani, impianto idroelettrico in funzione dal 1906, voluto dal famigerato Cristoforo Crespi, per la produzione di energia a sostegno dell'omonimo villaggio industriale poco distante sulla sponda bergamasca nel paese di Capriate-San Gervasio. Costruita con il ceppo dell'Adda, si specchia nel fiume, e nel suo stile liberty ed eclettico richiama ancora oggi le sembianze di un castello. Ad oggi migliorata e con 6 turbine di 10 attive, produce energia pulita per oltre 20.000 persone. Enel, che oggi gestisce l'impianto, ha allestito all'interno un museo interattivo dedicato alle centrali e alla produzione di energia, unico in Italia, dove è possibile fare esperienze uniche accompagnati da guide. È un percorso ad altissima tecnologia che prevede il coinvolgimento diretto del turista e che culmina il percorso nella sala macchine con le turbine ancora in funzione. Al momento accessibile gratuitamente per tutte le scuole, la centrale sarà riaperta al grande pubblico a fine giugno con aperture mensili a ripetizione fino ad ottobre.



Fonte: Eco di Bergamo

foto della notizia
contatti
© 2019 - AREAParchi
c/o Cascina Centro Parco - Parco Nord Milano
Via Clerici, 150 - 20099 Sesto San Giovanni (MI)
Tel. 02/241016219 - Fax 02/241016220 - E-mail: areaparchi@parconord.milano.it
 
logologo
sistemaparchi
in collaborazione con:
logologo
 
arpalombardia istruzione lombardia flanet federparchi cets ersaf