logo area parchilogo area parchilogo area parchi

Aironi nell'area dei tassodi Il Parco: i nidi non sono a rischio

(16 Aprile 2019) - «Non c'è alcun rischio spopolamento per gli aironi cinerini ai Tassodi di Paratico». È con un contro-dossier che il Parco dell'Oglio Nord risponde all'allarme lanciato qualche giorno fa da quattro associazioni ambientaliste: Gruppo giovani ambientalisti Paratico, Legambiente, Lega abolizione caccia e Guardie Ecozoologiche Oipa sostengono infatti che i lavori in corso per rendere i tassodi un'area fruibile dai turisti starebbero disturbando e mettendo a rischio la garzaia, ossia il luogo di nidificazione degli aironi cinerini. Lavori peraltro già iniziati: il progetto, firmato dall'Amministrazione comunale di Paratico, prevede l'allestimento di una passerella pedonale che conduca i visitatori attorno al perimetro dell'oasi. Chiusura cantiere prevista entro giugno. «Gli interventi sono da considerarsi compatibili con l'ambito tutelato e con la normativa del parco - scrivono Luigi Ferrari e Claudia Ploia, rispettivamente presidente e direttore del Parco Oglio Nord, ente a cui spetta la tutela dei tassodi -. L'area è interessata da molti anni da un intenso uso antropico, e quindi la garzaia è cresciuta in un contesto di elevata urbanizzazione». Il riferimento, è evidente, è all'ex cantiere nautico Rio (oggi dismesso), alle attività produttive e commerciali limitrofe e, da ultimo, anche al traffico sostenuto nella zona del ponte di Sarnico. «La notevole frequentazione di aironi in questi giorni, a cantiere aperto - continuano Ferrari e Ploia - testimonia quanto la garzaia sia comunque funzionale agli scopi riproduttivi della specie». Non solo: replicando alla tesi degli ambientalisti, che avevano denunciato una diminuzione dei nidi degli aironi passati dagli 83 del 2016 ai 73 del 2017, il direttivo del Parco propone altri dati: lo staff dell'ente ha infatti contato 108 nidi, 35 in più rispetto a due anni fa. Per ridurre l'impatto della fruizione turistica, Parco e Comune hanno messo a punto una serie di prescrizioni: fra le altre, l'accesso ai visitatori (regolato da un cancello) sarà negato durante il periodo di nidificazione degli aironi, da fine gennaio a fine maggio. • Sa. Ve.



Fonte: Eco di Bergamo

foto della notizia
contatti
© 2019 - AREAParchi
c/o Cascina Centro Parco - Parco Nord Milano
Via Clerici, 150 - 20099 Sesto San Giovanni (MI)
Tel. 02/241016219 - Fax 02/241016220 - E-mail: areaparchi@parconord.milano.it
 
logologo
sistemaparchi
in collaborazione con:
logologo
 
arpalombardia istruzione lombardia flanet federparchi cets ersaf