logo area parchilogo area parchilogo area parchi

Alleanza tra i parchi

Lura e Groane elaborano insieme i progetti per il futuro

(15 Agosto 2021) - Dal Lura alle Groane, un unico grande parco a formare una cintura verde a nord di Milano. Sono tanti i progetti ai quali sta lavorando l'ente Parco Lura, presieduto da Giuseppe Cairoli, per collegare al meglio le due importanti realtà ambientali protette. Il Parco delle Groane, istituito circa 40 anni fa, è un'istituzione regionale e ha un territorio di 8mila ettari, di recente è stato previsto un significativo ampliamento con diverse zone della Brianza e dell'area del canturino. Sono invece circa 2.500 ettari quelli del parco sovra-comunale del Lura.

Dell'idea di istituire il Parco si è cominciato a discutere negli anni '80, nell'ambito della realizzazione del progetto di depurazione delle acque. Il 24 novembre 1995 Regione Lombardia ha riconosciuto ufficialmente il parco del Lura. All'inizio degli anni 2000 è stato costituito il Consorzio Parco del Lura, Nel corso degli anni le associazioni e i gruppi di volontariato si sono a più riprese impegnati nel promuover la cura e la conservazione dell'area.

Sono quindi state organizzate, manifestazioni, eventi, incontri ed appuntamenti per preservarne e valorizzare le valenze paesaggistiche, la flora, la fauna e le diverse caratteristiche. Il Parco Lura si è poi spesso trasformato in un laboratorio ambientale all'aperto, con tante attività a più riprese svolte dagli studenti delle scuole sia saronnesi che del comprensorio, in collaborazione con la cooperativa Koinè. «Si tratta in Entrambe le aree protette vanno da nord a sud, correndo parallele in un territorio fortemente urbanizzato sostanza di due parchi che sono paralleli - spiegano i responsabili dell'ente che gestisce il parco Lura - entrambi vanno da nord a sud e, a causa dell' urbanizzazione del territorio sono pochi i punti di contatto, ma per tali aree stiamo portando avanti numerosi progetti, che riguardano ad esempio il miglioramento delle aree forestali, nuove piantumazioni e la realizzazione di diversi percorsi ciclabili.

Interventi che stanno ad esempio riguardando la zona tra Rovello Porro e Misinto, come pure l'area del canale Villoresi, nell'area dell'ex Alfa Romeo». Altri interventi di ingegneria ambientale riguardano l'area tra Garbagnate e Arese e e quella tra Solaro e Cesate.

Da ricordare infine anche le attività di educazione ambientali, già avviate e in programma sino al 2023 promosse dal Consorzio Parco del Lura e Plis Sorgenti del Torrente Lura. Il progetto, rivolto alle scuole e alla cittadinanza dei Comuni dei due Parchi, è stato inserito nell'ambito del nuovo programma del Contratto di Fiume Olona-Bozzente-Lura-Lambro meridionale, cercando di favorire il più possibile la percezione unitaria di quello che vuole essere un corridoio fluviale.

L'obiettivo generale è insomma quelli di valorizzare sotto tutti gli aspetti le sinergie presenti sul territorio, difendendo e rendendo sempre più accessibile per tutta la cittadinanza gli ambienti naturali protetti del nostro territorio.



Fonte: La Prealpina, Nazionale

foto della notizia
contatti
© 2021 - AREAParchi
c/o Cascina Centro Parco - Parco Nord Milano
Via Clerici, 150 - 20099 Sesto San Giovanni (MI)
Tel. 02/241016219 - Fax 02/241016220 - E-mail: areaparchi@parconord.milano.it
 
logologo
sistemaparchi
in collaborazione con:
logologo
 
arpalombardia istruzione lombardia flanet federparchi cets ersaf