logo area parchilogo area parchilogo area parchi

Supersalone sostenibile e tech

(28 Luglio 2021) - «Sono salita su un treno lanciato a super velocità». Maria Porro, neo eletta presidente del Salone del Mobile, parla dalla Triennale di Milano del Supersalone al via dal 5 al 10 settembre a Rho Fiera. «E' un grande evento di comunicazione e di pubblico per ripartire in vista dell'appuntamento di aprile 2022 quando riapriremo allo spettacolo del design: ora la sfida è la rivoluzione digitale e quella sostenibile che stiamo abbracciando oltre, sicuramente, a curare gli aspetti organizzativi».

Ci sono i voli dei buyer «da rimodulare con cadenza giornaliera a causa delle restrizioni», come ha ricordato ieri Marco Sabetta, d.g. del Salone. Poi gli espositori, ben 423 aziende di ogni categoria merceologica, dai big alle medio piccole (300 riguardano l'arredo e si segnala il ritorno di Poltrona Frau e Boffi): vanno aggiornati con cadenza settimanale anche riguardo al layout espositivo curato da Andrea Caputo. La grande novità è che sorpassa il tradizionale schema «a stand» e sospende in verticale oggetti e arredi per questioni di sicurezza, uno dei pilastri centrali, insieme al tema hi-tech, dell'appuntamento curato da Stefano Boeri.

I prodotti infatti, parleranno al visitatore tramite QR code e saranno acquistabili con un contatto diretto con i brand. «La vera sfida è vedere le aziende reagire di fronte a un progetto del genere dopo anni di un format tradizionale», sottolinea Porro a ItaliaOggi. «Poi c'è la produzione: se durante la pandemia abbiamo scoperto un nuovo modo dell'abitare, come produttori ci siamo posti il problema di quanto in nome della sostenibilità debbano essere ripensati i luoghi domestici, ma anche il design di aeroporti, ristornati e delle stesse città.

Insieme a Federlegno Arredo (l'associazione che promuove l'evento, ndr) stiamo lavorando sulla tracciabilità della filiera che è corta e made in Italy, e questo è un grande valore aggiunto». In ottica circolare l'ingresso del Supersalone a Fiera Milano sarà piantumato con gli alberi di ForestaMi destinati poi al Parco Nord.

E ancora, tutti i materiali e le componenti dell'allestimento ideato da Caputo, ovvero lunghi pannelli di truciolare, studiati per le diverse categorie sono stati pensati, in collaborazione con il designer Lukas Wegwerth, per poter essere smontati e riutilizzati con un beneficio complessivo in termini di mancate emissioni pari a 1,2 milioni di chilogrammi di Co2; lo stesso vale per i mattoni degli allestimenti, tra gli altri, della mostra The Lost Graduation Show dedicata ai giovani designer, che saranno tutti riutilizzabili; come le arene, le panche e le sedute smontabili.

«Credo nei cambiamenti profondi che trovano nelle comunità di riferimento la condivisione», aggiunge la presidente del Salone del Mobile, «le grandi riflessioni rispetto alle tematiche del clima e del lavoro di squadra sono imprescindibili: è importante trasmettere la magia che sta dietro al prodotto, come è fatto e perché. Ed è un capitolo da cui non si torna indietro, come nel digitale».

Federlegno ha appena rinnovato la piattaforma Salone del Mobile Milano: «garantirà un palinsesto di eventi, dirette streaming e contenuti per coinvolgere anche quella parte della design community che non riuscirà a viaggiare a causa delle restrizioni», precisa Porro. Tramite app sarà poi possibile acquistare i biglietti (in prevendita a 15 euro) ed entrare in sicurezza con il green pass necessario come per ogni evento di Fiera Milano. A rivivere nel nome del design sarà tutta metropoli lombarda con la Triennale a fungere da trait d'union grazie alla mostra il Salone/la Città, che racconterà le produzioni culturali che negli anni, hanno comunicato il design al grande pubblico. «In un orizzonte imprevedibile è vitale mantenere costante la comunicazione, un tema su cui continueremo ad investire», conclude Porro.



Fonte: Italia Oggi

foto della notizia
contatti
© 2021 - AREAParchi
c/o Cascina Centro Parco - Parco Nord Milano
Via Clerici, 150 - 20099 Sesto San Giovanni (MI)
Tel. 02/241016219 - Fax 02/241016220 - E-mail: areaparchi@parconord.milano.it
 
logologo
sistemaparchi
in collaborazione con:
logologo
 
arpalombardia istruzione lombardia flanet federparchi cets ersaf