logo area parchilogo area parchilogo area parchi

Trovata l'intesa: nuovo sprint per la ciclopedonale sull'Adda

(24 Giugno 2021) - Il Parco Adda Nord inizia a gettare le fondamenta della nuova passerella ciclopedonale sull'Adda tra le sponde di Bottanuco e del Comune brianzolo di Cornate d'Adda. È ancora lontana la fase in cui si parlerà di ruspe ed escavatori, ma l'iter dei lavori parte da lontano e la firma dell'accordo per la redazione di uno studio di fattibilità è di fatto il primo punto fermo su un'opera di cui si parla da tempo. La firma della convenzione presso Villa Gina a Trezzo sull'Adda, alla presenza della presidenza del Parco, delle Amministrazioni dei due Comuni e del presidente del Consorzio Bim (Bacino Imbrifero Montano) Carlo Personeni.

L'ente capofila del progetto sarà il Parco Adda Nord ma a finanziare lo studio di fattibilità è il Bim, che ha trasferito all'ente consortile un contributo da 35 mila euro, a cui contribuisce il Comune di Cornate con 5 mila euro. Compito del Parco sarà individuare il professionista che si occuperà del piano e di istituire il tavolo tecnico-operativo a cui parteciperanno anche i referenti dei Comuni interessati e i sindaci.

È già stato individuato dai tecnici un possibile «corridoio» dove costruire il collegamento: in località Prà de l'Adda sulla sponda bergamasca, all'altezza dell'ultima buca del circolo golf Villa Paradiso di Cornate a ovest. Lo studio redatto dal Parco Adda Nord servirà anche a stabilire il punto preciso in cui sarà costruito il nuovo ponte. La presidente del Parco Adda Nord, Francesca Rota, ribadisce che nel quadro della riqualificazione territoriale, della promozione ambientale e dell'incentivazione alla mobilità sostenibile è di grande importanza «costruire passaggi sul fiume, che siano stradali, ferroviari ma soprattutto ciclopedonali. E secondo me è un'esigenza molto significativa. L'Adda in passato ha diviso ma in questo particolare momento i Comuni e i cittadini chiedono di trovare nuove vie per poter circolare più liberamente a piedi o in bici all'interno del Parco».L'idea del progetto era già stata presentata alla Regione con lo scopo di ottenere i contributi necessari per realizzare l'opera, che è già stata inserita nel Documento unico di programmazione del Parco. «L'idea di una passerella sull'Adda era nell'aria da almeno dieci anni», ha spiegato il primo cittadino di Cornate Giuseppe Colombo, «ma la firma di questo accordo - ha aggiunto Rossano Pirola, sindaco di Bottanuco - ci offre l'occasione di dare concretezza a questo importante tema».

La passerella permetterebbe alla pista ciclopedonale sovracomunale dell'Isola di acquisire un respiro «sovraterritoriale», andando a dialogare con le reti ciclabili del brianzolo, del milanese e del lecchese. Gli otto Comuni (Bonate Sotto, Bottanuco, Brembate, Capriate San Gervasio, Filago, Madone, Medolago e Suisio) promotori del progetto ciclabile da quasi 50 chilometri sono al lavoro per ultimare il progetto esecutivo dell'opera, finanziata da Regione Lombardia per 5,85 milioni di euro.



Fonte: Eco di Bergamo

foto della notizia
contatti
© 2021 - AREAParchi
c/o Cascina Centro Parco - Parco Nord Milano
Via Clerici, 150 - 20099 Sesto San Giovanni (MI)
Tel. 02/241016219 - Fax 02/241016220 - E-mail: areaparchi@parconord.milano.it
 
logologo
sistemaparchi
in collaborazione con:
logologo
 
arpalombardia istruzione lombardia flanet federparchi cets ersaf