logo area parchilogo area parchilogo area parchi

Record alla Motoadunata Piazza invasa dai motori

(12 Agosto 2019) - ALPINI Festa della montagna: superato il limite dei partecipanti

VARESE - Per la Festa della montagna è l ' anno dei record. Dopo quello fatto registrare sabato mattina, con i 195 iscritti alla cronoscalata " Tre Croci " , ieri, per ragioni di sicurezza, le Penne nere del gruppo cittadino dell ' Associazione nazionale alpini hanno dovuto chiudere anticipatamente le iscrizioni alla 17esima edizione della Motoadunata. Al raduno hanno potuto partecipare 280 centauri e 95 passeggeri, mentre oltre un centinaio di motociclisti giunti al ritrovo in piazza Repubblica non hanno potuto partecipare in forma ufficiale alla sfilata. Impressionante la scena offerta ai numerosi appassionati che hanno assistito alla partenza del raduno. Davanti al lungo corteo, la scorta di una pattuglia automontata della Polizia locale agli ordini del commissario Maria Stella Campi e una staffetta della sottosezione di Busto Arsizio della Polizia stradale, composta dagli assistenti Patrizio Mauro e Rosario Dimagli, in sella a due Bmw R1200 RT. Tra i partecipanti alla manifestazione anche il vicequestore vicario, Leopoldo Testa, in sella ad una Yamaha MT10 grigia, il presidente emerito della Liuc di Castellanza, Michele Graglia, con la sua Bmw Gs 1200 e il direttore del Parco regionale del Campo dei Fiori, Giancarlo Bernasconi, in sella a una Ducati multistrada enduro. Venti i volontari del comitato cittadino della Croce rossa italiana, coordinati dal tenente Angelo Motta e da Simona Agnisetta, impegnati lungo i 60 chilometri dell ' itinerario del raduno. Tra di loro anche tre operatori, Claudio Filippi, Cesare Raschetti e Claudio Gurciullo, a bordo di moto dotate di kit di pronto intervento. Dopo aver lasciato il capoluogo, i centauri si sono diretti in Valceresio salendo, successivamente, all ' Alpe Tedesco. Scesi in Valganna, hanno quindi proseguito per la Valcuvia passando da Cunardo. Sono quindi risaliti verso la vetta del Campo dei Fiori transitando da Brinzio. I numeri confermano che l ' evento ideato da monsignor Tarcisio Pigionatti sta crescendo e che la formula studiata da Antonio Verdelli è vincente. Il giovane e dinamico capogruppo varesino, oltre alla sua instancabile creatività, è capace ogni anno di confezionare il " menu '" giusto. Un impegno per la sua squadra che ha un solo fine: fare del bene. Sabato sera, oltre 1.200 sono state le persone salite al parco del Grand Hotel per assaggiare la polenta preparata da Leandro Colombo. Ieri mattina, il coordinatore della motoadunata, Maurizio Sommaruga, ha avuto qualche momento di difficoltà e, in alcuni momenti, è apparso disorientato di fronte all ' inarresta bile invasione dei centauri. Chiuso il bilancio di questa edizione, che potrebbe abbattere i già lusinghieri risultati degli anni precedenti, Verdelli dovrà valutare alcuni correttivi che, a partire dal prossimo anno, dovranno essere adottati. Il blocco del traffico verso il Campo dei Fiori per l ' intera giornata, oltre al 15 agosto, dovrà essere esteso almeno agli altri festivi per evitare difficoltà alla circolazione delle auto registrate in vetta ieri verso mezzogiorno. Inoltre, al fine di salvaguardare lo spirito della motoadunata e per evitare, come è successo ieri, che alcuni partecipanti concludano il raduno in ordine sparso, sarà opportuno eliminare la sosta a metà percorso. Semplici accorgimenti perché la festa continui e possa crescere ancora. Loris Velati © RIPRODUZIONE RISERVATA È boom anche in vetta «Il nodo della viabilità» Sotto e a sinistra due momenti della tradizionale Motoadunata alpina che ha fatto segnare il record di partecipanti: in alto la Festa della montagna al Campo dei Fiori, dove si mangia e si balla (foto Blitz)



Fonte: La Prealpina, Nazionale

foto della notizia
contatti
© 2019 - AREAParchi
c/o Cascina Centro Parco - Parco Nord Milano
Via Clerici, 150 - 20099 Sesto San Giovanni (MI)
Tel. 02/241016219 - Fax 02/241016220 - E-mail: areaparchi@parconord.milano.it
 
logologo
sistemaparchi
in collaborazione con:
logologo
 
arpalombardia istruzione lombardia flanet federparchi cets ersaf